Macrì | Pizza con acqua di mare
348774
single,single-post,postid-348774,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,macrì - segni creativi-ver-1.1.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Pizza con acqua di mare

vuolo-pizza-con-acqua-di-mare

Nasce a Napoli la pizza con l’acqua di mare, al posto del sale, grazie al maestro pizzaiuolo Guglielmo Vuolo.

Da oggi nella pizzeria di Eccellenze Campane le pizze saranno realizzate solo con l’impasto fatto con acqua di mare al posto del sale.
La lievitazione (oltre 20 ore) va fatta a temperatura ambiente, perché l’assenza totale di sale e di cloruro di sodio crea problemi alla preparazione dell’impasto.

L’acqua del mare, naturalmente, è un prodotto microbiologicamente puro a uso alimentare, realizzato dalla Steralmar di Bisceglie. L’obiettivo è riuscire a sostituire il sale con l’acqua di mare, sia nell’alimentazione, sia nella produzione di cibo, anche a livello industriale.

Eccellenze Campane ha sostenuto il maestro Vuolo nell’uso dell’acqua di mare per la preparazione della pizza per offrire un prodotto nuovo, genuino e salutare.

AUTHOR: macrisegnicreativi
Nessun commento

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrá pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.