Bella ‘Mbriana: Leggenda e curiosità | Oggetti Portafortuna

Bella 'Mbriana | Leggenda Bella 'Mbriana Macri | Oggetti Portafortuna Napoli | macrì

La Bella ‘Mbriana è lo Spirito Buono della casa. È la presenza che, nel momento in cui entri nella casa, nell’ufficio o comunque nell’ambiente in cui vivi, ti dona positività.

 

Pertanto c’è l’usanza negli antichi, nei vecchi napoletani ma anche, sempre di più, nei giovani di salutare verbalmente la casa, anche se all’interno non ci sono persone. Il saluto deve avvenire sia quando entri sia quando esci di casa, proprio per mantenere questo contatto con una presenza benevola all’interno delle mura domestiche o del proprio luogo adibito al lavoro. Luoghi dove in pratica passiamo gran parte del tempo delle nostre vite.

 

La Bella ‘Mbriana si manifesta alle persone sensibili. Si mostra come profilo di Donna dietro le tende, come quando tira un pò di vento.

Sulla base di questa credenza popolare napoletana, Macrì Segni Creativi ha ideato questo modellato molto particolare, difficilissimo da realizzare, della raffigurazione della Bella ‘Mbriana, detta anche Meriana oppure ‘Mmerianna.

 

 

Ci è voluto circa un anno di lavorazioni da parte degli Artigiani Macrì per perfezionare il modello della Bella ‘Mbriana in terracotta. La scultura modellata a mano ricorda il concetto del cristo velato per chi ha uno sguardo meno attento, ma in realtà la Bella ‘Mbriana è una Donna.

 

Bella 'Mbriana in Ceramica | Profilo completo | Macrì

Ricordiamo che ‘Mmerianna si manifesta dietro e tende, per cui per rappresentarla al meglio, Macrì Segni Creativi ha riprodotto l’effetto di movimento ricamato su questo profilo di Donna.

 

Concettualmente e idealmente A Bella ‘Mbriana viene appesa alla parete, senza fronzoli eccessivi, perchè ella deve essere contestualizzata con le pareti della dimora.

 

La sua figura deve essere completamente integrata alle pareti della casa, come elemento che appartiene tutt’uno con il contesto nel quale viene collocata.

Bella 'Mbriana in Ceramica | Profilo | Macrì

Gli Antichi usavano mettere il posto a tavola per la ‘Mmerianna: lasciando un posto a sedere e la tavola apparecchiata, come se fosse un ospite. E proprio come ognuno di noi, nelle nostre case, abbiamo l’abitudine di assegnare un posto a tavola per ciascun membro della famiglia, anche la Bella ‘Mbriana deve essere certa di trovare il suo.

 

Attenzione però. Quando si decide di fare un traslocco, bisogna stare attenti, nella misura in cui stiamo lasciando la casa nella quale c’è la presenza della Bella ‘Mbriana. Bisogna pertanto parlare in silenzio, rischiando altrimenti di ricevere una serie di dispetti da parte sua.

 

Le sue azioni dispettose più ricorrenti sono legate alla sparizione di oggetti. Se si fa arrabbiare Meriana, è facile non trovare più le chiavi e altri oggetti, perché ci sarà un perenne tentativo da parte sua di spostarceli al fine di infastidirci.

 

Ed è proprio in queste circostanze che la Bella ‘Mbriana si tramuta in Geco. La trasfigurazione della Bella ‘Mbriana in Geco è il cosidetto ‘aspetto arrabbiato della ‘Mmerianna‘ che comunque, all’interno delle case, non va mai cacciato perché fonte di fortuna!

 

Regala un Oggetto Portafortuna: vai allo Store Macrì Segni Creativi

AUTHOR: Stefano Cinque
Nessun commento

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrá pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.