• Nessun prodotto.
Torna su

Chi è Frida Kahlo? Autoritratto di una donna.

Frida Kahlo, una vita tormentata.

Segnata per sempre da un terribile incidente, numerose sfortune fisiche e sentimentali.

Nella sua vita una grande espressione artistica si intreccia con un forte attivismo politico e si incarna nei suoi ritratti, in cui dipinge sé stessa, fiera e vera, una ‘sopravvissuta’. Durante un periodo di totale immobilità la mamma le appese uno specchio sul soffitto del suo baldacchino, perché potesse vedersi, sentirsi meno sola.

‘Eccoti là, sei sempre tu, esisti ancora’.

La biografia di Frida Kahlo diventa immagine dietro ogni sua pennellata, il soggetto principale di ogni quadro è lei stessa, nella costante narrazione delle proprie turbolenze. L’artista è il simbolo di un femminismo moderno, che si può riconoscere nei lineamenti dei suoi autoritratti, fiera di mostrare i propri ‘difetti’ fisici ed emozionali, capace di affrontare mille difficoltà per affermarsi come donna ed artista che mise in mostra sé stessa.

Ma lei non ritrae solo il suo aspetto esteriore, con la sua arte trasforma la sofferenza in bellezza, ritraendola senza vergogna. I suoi dipinti sono l’esaltazione massima del colore, il suo legame con la cultura indigina, ma anche una sfida alla società capitalista e al maschilismo.

Il colore contro il mondo, sempre.

Chi è Frida Kahlo oggi?

Frida Kahlo è ancora oggi un modello, quasi ‘uno specchio’ per tutte le donne. L’attrazione che proviamo per lei va oltre i suoi meriti di pittrice. E’ qualcosa che ha a che fare con la lucidità e la potenza del suo racconto di sè.

Di Frida amiamo la violenza della sua bellezza. Le sopracciglia, la peluria dei baffetti si contrapongono ai tradizionali canoni estetici. Quello che si avverte in modo dirompente è la sensualità della sua forza, del genio creativo, della voglia di vivere nonostante tutto.

Lei si guarda e si rappresenta con un’immediatezza ed una crudeltà che appartengono a tutte le donne, per l’abitudine che esse hanno di mettersi continuamente in discussione. Tutti i dettagli con cui ha costruito il suo mito rappresentano la forza di una sopravvissuta, viva nella sua sofferenza e orgogliosa nella sua unicità.

Lei esprime la libertà di essere sé stessi.

Autoritratto Frida Kahlo

Si vestiva lei stessa con i coloratissimi abiti tipici messicani, come nei suoi dipinti. Camminava vestita così anche al Central Park di New York, Frida. Era il 1932 e l’America s’innamorò subito di lei. S’innamorarono di lei la direttrice di Vanity Fair di Vogue America.

Dal 1937, quando compare su Vogue con altre compatriote, il mondo non ha mai smesso di celebrarla. Era una donna che viveva senza maschere. E questa è una libertà che le donne hanno sempre in testa, oggi più che mai.

Quadri di Frida Kahlo

Sono molti di quadri che l’artista ha dipinto. E sono molti i ritratti che la rappresentano. Macrì ha deciso di cogliere l’essenza dell’artista in un nuovo dipinto che raprresenta lei, un’icona femminile per tutte le donne.

Nel nostro dipinto intitolato Frida abbiamo rappresentato questa donna dal grande potere attrattivo. Un quadro che celebra la libertà di essere sè stessi donando l’esaltazione massima dei colori che contraddistinguono da sempre Macrì.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi in anteprima promozioni, sconti ed offerte personalizzate.