Macrì | Intervista Carla Travierso
241554
post-template-default,single,single-post,postid-241554,single-format-standard,eltd-cpt-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,macrì - segni creativi-ver-1.1.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Intervista Carla Travierso

Oggi inauguriamo questa rubrica di interviste ai personaggi di Napoli che amano l’arte. Partiamo con Carla Travierso, giovane art dealer, ex modella, che sta per presentarci l’alta società al femminile in salsa napoletana con Lucky Ladies Napoletane.

Lucky Ladies, l’alta società al femminile e in salsa napoletana su Fox Life: ti senti una donna fortunata e perchè?

Per prima cosa vorrei sottolineare che sono una donna libera e non posso essere “carcerata” in una striminzita categoria sociale. Sono una donna fortunata perché’ sono una libera pensatrice, non mi faccio condizionare dal giudizio degli altri e questo mi permette di provare il senso profondo di tutto ciò’ che mi circonda.

Quanta Napoli ci sarà nel docu-show di Fox Life?

Quante gocce ci sono nell’oceano? Ecco questa è’ la risposta che mi viene di getto… Napoli è’ un grande oceano, in Lucky Ladies c’ e’ una goccia di questo oceano.

Vieni definita come “la romantica Carla Travierso, 39 anni, ex modella, art dealer con una grande passione per gli animali e l’ equitazione. Chi e’ Carla Travierso?

Sono come mi vedono gli altri.

Napoli ed arte, un binomio imprescindibile?

L’arte è la più’ forte esperienza estetica ed estatica che diviene catartica,  è l’espressione tangibile dell’interiorità e della grandezza umana che nel tempo diventa memoria storica, l’unione indissolubile tra passato presente e futuro… Sono le sensazioni che ogni giorno ho la fortuna di provare nella mia meravigliosa città.

L’upper class napoletana per la prima volta viene raccontata attraverso le storie di amicizia, amore, passioni, rivalità e colpi di scena. Confermi?

E’una docusoap, un format sperimentale per la prima volta in Italia a meta’ strada tra realtà e finzione …amore, amicizia, passioni, rivalità sono emozioni vissute universalmente che tengono il pubblico incollato al televisore… La vedo così, come racconti di storie nelle quali tutti potrebbero identificarsi.

AUTHOR: macrisegnicreativi
Nessun commento

Lascia il tuo commento

L'indirizzo email non verrá pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.